Nomadi digitali: guida per vivere e lavorare a Dubai

La mia guida su come vivere e lavorare da remoto a Dubai. Vi parlerò del costo della vita, la qualità dei servizi, tasse, coworking e svago a Dubai. Segui tutte le tappe del mio progetto “Un anno da nomade digitale”.

I nomadi digitali sono sempre più numerosi e Dubai è diventata una delle loro destinazioni preferite. Con il suo clima caldo e soleggiato tutto l’anno, una vasta gamma di opportunità lavorative e una vita notturna vibrante, non è difficile capire perché. Tuttavia, trasferirsi a Dubai può essere un po’ intimidatorio, soprattutto se non si è mai stati lì prima. Ecco una guida per aiutarti a vivere e trasferirti a Dubai come nomade digitale.

Innanzitutto, è importante capire che Dubai è una città molto diversa da quelle che potresti essere abituato. Si trova negli Emirati Arabi Uniti, un paese con una cultura e una religione molto diverse dall’Occidente. Ad esempio, il paese è a maggioranza musulmana e seguono le leggi islamiche, che possono essere un po’ restrittive per gli stranieri. Ad esempio, è vietato bere alcolici pubblicamente e le relazioni sessuali extra-coniugali sono illegali. È importante rispettare le leggi e la cultura locali quando si vive a Dubai.

Una volta che hai capito come funziona la vita a Dubai, è il momento di pensare al tuo alloggio. Se sei un nomade digitale, probabilmente non vorrai impegnarti in un contratto di affitto a lungo termine. Fortunatamente, ci sono molti appartamenti in affitto a breve termine disponibili a Dubai. Ci sono anche molti hotel e ostelli che offrono tariffe mensili convenienti. Se vuoi qualcosa di un po’ più lussuoso, ci sono anche molti resort che offrono appartamenti in affitto a breve termine.

Una volta che hai trovato un posto dove vivere, è il momento di pensare al tuo lavoro. Dubai è una città in rapida crescita con una vasta gamma di opportunità lavorative. Ci sono molti posti di lavoro disponibili nel settore dei servizi, come il turismo e il commercio. C’è anche una grande richiesta di professionisti qualificati nel settore dell’ingegneria e della tecnologia. Se sei un freelancer o un imprenditore, troverai anche molte opportunità a Dubai.

1. Qualità e costo della vita (clima, cibo, aria, spazi verdi etc)

Dubai è una città moderna e sviluppata con una vita vibrante e molti servizi di alta qualità. Tuttavia, la qualità della vita a Dubai dipende dalle tue aspettative e dalle tue esigenze. Ecco alcuni fattori da considerare quando si valuta la qualità della vita a Dubai.

Clima: Dubai ha un clima caldo e soleggiato tutto l’anno, con temperature che vanno da un minimo di circa 20 gradi Celsius durante l’inverno a un massimo di circa 50 gradi Celsius durante l’estate. Se non sei abituato a temperature così elevate, potrebbe essere difficile abituarsi al clima di Dubai. Tuttavia, ci sono molti modi per rimanere freschi durante l’estate, come l’utilizzo di condizionatori d’aria o l’esplorazione della città durante le ore più fresche del giorno.

Cibo: Dubai ha una grande varietà di ristoranti che servono una vasta gamma di cucine internazionali. Ci sono molti ristoranti di lusso, ma anche opzioni più convenienti come fast food e take-away. Se sei un appassionato di cibo, Dubai è sicuramente una destinazione da considerare.

Aria: Dubai ha un’aria abbastanza pulita, anche se ci sono alcuni giorni in cui la qualità dell’aria può essere influenzata dalla sabbia del deserto e dai produttori di energia. Tuttavia, ci sono molti parchi e spazi verdi in cui trascorrere il tempo all’aperto e respirare aria fresca.

Spazi verdi: Dubai ha molti parchi e spazi verdi dove trascorrere il tempo all’aperto. Ci sono anche numerosi campi da golf e club di tennis, se ti piace fare attività all’aperto. Inoltre, ci sono molte attività acquatiche da fare a Dubai, come lo sci d’acqua o il surf.In generale, la qualità della vita a Dubai è alta, ma il costo della vita può essere piuttosto elevato, soprattutto se si desidera vivere in una zona centrale o in un appartamento di lusso. Tieni presente che i prezzi degli alloggi possono variare notevolmente a seconda della zona e della qualità dell’edificio, quindi è importante fare la propria ricerca prima di decidere dove vivere. Inoltre, il traffico a Dubai può essere intenso, soprattutto durante le ore di punta, quindi può essere utile avere un’auto o utilizzare il trasporto pubblico.


Dove mangiare?

Dubai è una destinazione culinaria molto popolare, con una vasta gamma di opzioni di ristorazione a disposizione dei visitatori. Se sei in cerca di un pasto delizioso durante il tuo soggiorno a Dubai, ecco alcune opzioni da considerare.

Se sei alla ricerca di una cena di lusso, ci sono molti ristoranti di alta qualità a Dubai che servono cucine internazionali di alta qualità. Ad esempio, il ristorante La Petite Maison offre una selezione di piatti francesi preparati con ingredienti di alta qualità, mentre il ristorante Zuma serve una varietà di piatti giapponesi di alta qualità. Oppure, puoi provare il ristorante Toscana del Ritz Carlton, che serve una selezione di piatti italiani preparati con ingredienti di alta qualità.

Se sei alla ricerca di qualcosa di più informale, ci sono molti ristoranti di street food a Dubai dove puoi gustare un pasto veloce e conveniente. Ad esempio, il mercato del cibo di Dubai offre una vasta gamma di opzioni di street food, come kebab, falafel e shawarma. Oppure, puoi provare il ristorante Al Fanar, che serve una selezione di piatti arabi tradizionali come hummus, tabbouleh e kofta.

Se sei un amante del sushi, ci sono molti ristoranti di sushi a Dubai dove puoi gustare questa deliziosa specialità giapponese. Ad esempio, il ristorante Nobu offre una vasta gamma di opzioni di sushi, sia tradizionali che creative. Oppure, puoi provare il ristorante Zuma, che serve sushi di alta qualità insieme a una varietà di altri piatti giapponesi.

Inoltre, ci sono molti ristoranti che servono altre cucine internazionali a Dubai, come il cibo indiano, il cibo cinese e il cibo mediorientale. Non importa quale sia il tuo gusto, c’è sicuramente un ristorante a Dubai che soddisferà le tue esigenze.

Se cerchi un ristorante super tradizionale non puoi non provare Il tipico Arabian Tea House, in assoluto la migliore esperienza che potrete fare in città.

Aspetti negativi del vivere a Dubai?

Dubai è una città vibrante e moderna con molti aspetti positivi, ma come in qualsiasi altro luogo, ci sono anche alcuni aspetti negativi da considerare. Ecco alcune cose da considerare prima di trasferirsi a Dubai:

  1. Caldo estremo: Dubai è conosciuta per le sue temperature estreme, con estati che possono raggiungere i 50 gradi Celsius. Se non sei abituato a questo tipo di clima, potrebbe essere difficile adattarsi.
  2. Costo della vita elevato: Dubai è una destinazione turistica molto popolare e, di conseguenza, i prezzi per l’alloggio, il cibo e altri beni di consumo possono essere più alti rispetto ad altre città.
  3. Lavoro precario: Nonostante il tasso di disoccupazione sia generalmente basso a Dubai, molti lavoratori sono impiegati con contratti a termine e non hanno la certezza di un posto di lavoro a lungo termine.
  4. Limitazioni culturali: Dubai è una città molto diversa da quelle occidentali e ci sono alcune restrizioni culturali e religiose da rispettare. Ad esempio, l’alcol è disponibile solo nei ristoranti e nei bar autorizzati, e il consumo eccessivo di alcol può essere punito severamente.
  5. Trasporto pubblico limitato: Sebbene ci siano molti taxi e servizi di autonoleggio disponibili a Dubai, il trasporto pubblico è ancora limitato e potrebbe essere difficile spostarsi in modo conveniente senza un’auto.

In sintesi, Dubai offre molti vantaggi, ma è importante considerare anche gli aspetti negativi prima di prendere una decisione su un eventuale trasferimento.

2. Qualità dei servizi (trasporti, sicurezza, supermercati etc)

Dubai offre una vasta gamma di servizi di alta qualità disponibili per i suoi abitanti e i visitatori. Ecco alcune informazioni su alcuni dei servizi disponibili a Dubai:

  1. Trasporto: Dubai ha una rete di trasporto pubblico efficiente che include il servizio di autobus, il treno della metropolitana e il sistema di trasporto leggero di superficie (tram). Inoltre, ci sono molti taxi e servizi di autonoleggio disponibili per chi desidera spostarsi in modo indipendente.
  2. Sicurezza: Dubai è generalmente considerata una città sicura con un tasso di criminalità relativamente basso. La polizia di Dubai è altamente qualificata e ben addestrata e ci sono numerosi agenti di sicurezza visibili in tutta la città.
  3. Supermercati: Ci sono molti supermercati e negozi di alimentari a Dubai, inclusi alcuni dei principali marchi internazionali come Carrefour e Tesco. Inoltre, ci sono molti mercati locali e bancarelle che vendono prodotti freschi e di stagione.
  4. Assistenza sanitaria: Dubai ha un sistema sanitario altamente sviluppato con ospedali di livello internazionale e medici altamente qualificati. Ci sono anche numerose cliniche private e centri medici specializzati disponibili per chi cerca cure mediche di alta qualità.
  5. Istruzione: Dubai offre un’ampia gamma di opzioni di istruzione per i suoi abitanti, inclusi scuole pubbliche e private che seguono una varietà di programmi educativi. Ci sono anche numerose università e istituti di istruzione superiore a Dubai che offrono corsi di laurea e programmi di dottorato

3. Fiscalità

Dubai è una destinazione molto attraente per chi cerca opportunità di investimento e lavoro, anche a causa della sua fiscalità vantaggiosa. Ecco alcune informazioni sulla fiscalità a Dubai:

  1. Imposte sui redditi personali: A Dubai, non esiste un’imposta sul reddito personale. Ciò significa che le persone che lavorano a Dubai non devono pagare alcuna tassa sui loro salari o sugli altri redditi personali.
  2. Imposte sui profitti delle società: Le società che operano a Dubai devono pagare l’imposta sui profitti, che è attualmente fissata al 50% per le società di proprietà straniera e al 55% per le società di proprietà locale. Tuttavia, ci sono diverse zone franche a Dubai in cui le società possono beneficiare di tassazioni ancora più basse o di esenzioni fiscali.
  3. VAT: Dubai ha introdotto l’imposta sul valore aggiunto (VAT) nel 2018, che è attualmente fissata al 5%. Tuttavia, ci sono molti beni e servizi che sono esenti dall’IVA, come l’acqua, l’energia elettrica, la salute e l’educazione.
  4. Proprietà immobiliari: A Dubai, non esiste un’imposta sulla proprietà immobiliare. Tuttavia, ci sono alcune tasse da pagare per l’acquisto o la vendita di una proprietà, come le tasse di trasferimento di proprietà e le tasse di registrazione.

In sintesi, Dubai offre una fiscalità vantaggiosa per i suoi abitanti e le società che operano nella regione, compresa l’assenza di imposte sui redditi personali e l’IVA a un tasso relativamente basso. 

4. Lavoro da remoto (internet, coworking, luoghi per lavorare)

Il lavoro da remoto sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo e Dubai è una destinazione attraente per chi cerca opportunità di lavoro da remoto a causa della sua infrastruttura moderna e ben sviluppata. Ecco alcune informazioni su come lavorare da remoto a Dubai:

  1. Internet: Dubai ha una connessione internet veloce e affidabile, con tassi di penetrazione della banda larga molto elevati. Ci sono molti provider di servizi internet a Dubai e la maggior parte delle case e degli appartamenti hanno una connessione internet a banda larga.
  2. Coworking: A Dubai ci sono molti spazi di coworking disponibili per coloro che cercano un luogo di lavoro flessibile e condiviso. Questi spazi offrono una serie di servizi, come sale riunioni, spazi per il lavoro individuale e collettivo e servizi di segreteria.
  3. Café e ristoranti con accesso a Internet: A Dubai ci sono molti café e ristoranti che offrono accesso a Internet gratuito per i clienti. Questi luoghi possono essere un’ottima opzione per chi lavora da remoto e cerca un ambiente più informale per lavorare.
  4. Biblioteche e centri culturali: A Dubai ci sono molte biblioteche e centri culturali che offrono accesso a Internet e spazi per il lavoro individuale. Questi luoghi possono essere un’ottima opzione per chi cerca un ambiente tranquillo per lavorare.

In sintesi, Dubai offre una vasta gamma di opzioni per coloro che cercano di lavorare da remoto, compresi spazi di coworking, café e ristoranti con accesso a Internet, biblioteche e centri culturali, tutti supportati da una connessione Internet veloce e affidabile.


5. Svago e vita sociale (eventi, pub, concerti, musei, stile di divertimento, lingua inglese)

Dubai è una città vibrante e dinamica con molti eventi, pub, concerti e attrazioni turistiche disponibili per i suoi abitanti e i visitatori. Ecco alcune informazioni su come trascorrere il tempo libero a Dubai:

  1. Eventi: Dubai ospita una vasta gamma di eventi durante tutto l’anno, come festival musicali, spettacoli di luci, spettacoli di fuochi d’artificio e molto altro. Ci sono anche molti eventi culturali e religiosi importanti che si tengono a Dubai durante l’anno.
  2. Pub e bar: A Dubai ci sono molti pub e bar dove è possibile bere un drink e passare una serata in compagnia. Tuttavia, è importante notare che l’alcol è disponibile solo nei ristoranti e nei bar autorizzati e il consumo eccessivo di alcol può essere punito severamente.
  3. Concerti: A Dubai ci sono molti concerti di artisti internazionali che si tengono durante l’anno, spesso presso i grandi hotel o i complessi di intrattenimento. Ci sono anche molti locali notturni e discoteche dove è possibile ascoltare musica dal vivo.
  4. Musei e attrazioni turistiche: A Dubai ci sono molti musei e attrazioni turistiche interessanti da visitare, come il Burj Khalifa, il più alto grattacielo del mondo, il Dubai Mall, il più grande centro commerciale del mondo, e il Palm Jumeirah, un’isola artificiale in forma di palma.
  5. Lingua inglese: L’inglese è ampiamente parlato a Dubai e viene utilizzato come lingua comune per il commercio e gli affari. Ciò significa che è facile comunicare con la maggior parte delle persone a Dubai anche se non si parla l’arabo.


Non perdere neanche una tappa del progetto “1 anno da Nomade Digitale”, seguimi su Instagram e leggi gli approfondimenti sul mio blog.

Tagged With:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0