recensione

La nostra recensione di Mangiadischi – la moderna trattoria a Roma, uno dei locali più interessanti del quartiere Montesacro. Il menu, i prezzi, i professional e i contro.

Nel quartiere di Roma Montesacro, e nei limitrofi Talenti, Tufello, ecc, gli anni put up covid sono stati una continua apertura di locali, dalle pizzerie ai cocktail bar, dai ristoranti di pesce agli road meals. Certo è però che, anche se il panorama si è così arricchito, molti dei ristoranti “storici” resistono e confermano la loro importanza per un quartiere in crescita, sia demograficamente che dal punto di vista dell’offerta gastronomica. Tra tutti, una delle chicche da non perdere, anche per chi viene da fuori quartiere, è Mangiadischi – La moderna trattoria.

Aperto nel 2018 (ha festeggiato 5 anni a nice giugno 2023) è veramente una certezza per gli abitanti del quartiere, uno dei posti confortanti che ti mettono a tuo agio e dove andare sia per provare le novità che per ritrovare sapori già conosciuti.

Il locale

Con una piccola sala e un dehors esterno che viene sfruttato anche d’inverno (vista la grande affluenza di clienti), Mangiadischi ha un po’ il sapore di casa: una 50ina di coperti in tutto – che aumentano durante la bella stagione – ha quel temper classic accogliente ma non falso. Tavoli e sedie di formica, piante alle pareti, piccole opere d’arte a tema cibo e un bancone da cui si intravede la cucina: mangiare qui ha un po’ il sapore della cena nella cucina della nonna ma con uno stile ammodernato.

Cosa si mangia da Mangiadischi

Amatriciana con le cozze Mangiadischi

Come dichiara anche il suo nome, Mangiadischi è una trattoria: in cucina c’è Claudia Magenta, chef d’esperienza d’origine marchigiana, che porta nel suo menu i segreti di una cucina casalinga ma con alcuni twist interessanti anche sui classici. La proposta ha alcune sezioni base, con piatti come le polpette di bollito con salsa verde, il pecorino panato e fritto con salsa alle ciliegie o la fetta gajarda in varie versioni, ma è soggetto anche a grandi cambiamenti sia stagionali che settimanali. Se diventate degli habituè di questo posto, quindi, avrete la possibilità di provare sempre piatti nuovi ogni settimana.

Polpette di bollito MangiadischiAlici fritte Mangiadischi

Per chi ha il feticcio di decidere con anticipo cosa mangiare (vi vedo che ci siete), le proposte fuori menu vengono condivise sui social ogni settimana e, in property, sono perlopiù incentrate sul pescato e sulla cucina marinara. Dalle alici fritte con salse sempre various al sautè di Cozze delle Tremiti, dai secondi di pesce fuori dalle solite proposte alla amatriciana con cozze e pecorino, la ricerca degli ingredienti è per la chef Claudia un vero punto di forza.

frittata con blu Mangiadischi

Tra i grandi classici da provare – la prima volta che andrete ma anche tutte le altre- anche la gricia creativa, come quella estiva con zucchine romanesche e fiori, i burger con la carne di Bottega Liberati e il bacon di Pork’n’Roll e l’uovo di nonna, una rivisitazione personalissima dello scotch egg inglese.

Cheeseburger Mangiadischi

Altra voce di menu che vi consigliamo vivamente di controllare è la sezione dei “contorni“, anzi V per Verdure, anche se non siete vegetariani: tutti piatti di stagione, tutte preparazioni che hanno un fondo di tradizione ma modernizzate saggiamente dalla cucina.

I grattaculi (ovvero le foglie di zucchina ripassate) sono un piatto quasi scomparso della tradizione romana, mentre i fagioli corallo in umido sono praticamente impossibili da trovare nei menu dei ristoranti. Menzione speciale per le patate di Avezzano fritte.

Wok di maiale con verdure Mangiadischi

Unica pecca, se così vogliamo chiamarla, sono i dolci: anche qui si tende alla creatività ma con molta meno forza di quanto si faccia con il resto del menu, avventurandosi tra tiramisù, tenerina o cheesecake preparata con la robiola (il dolce più particolare tra quelli in menu). Certo, poi potrebbe capitarvi di trovare nel menu del giorno la fetta gajarda dolce, ma questa è davvero una fortuna.

Carta dei vini, servizio e conto

Scontrino Mangiadischi

Altro punto di forza di questa trattoria moderna è la grande selezione che fa nel suo menu beverage: vini naturali, piccoli produttori, birre artigianali, un’ampia scelta di amari e altre bevande da nice pasto. Se siete appassionati fatevi raccontare dal personale di sala cosa c’è in carta, ne usciranno fuori storie davvero particolari.

Il servizio è giovane, abbastanza rodato ma, in alcuni momenti, un po’ sbadato. Questo purtroppo è uno dei più grandi difetti di questo posto, che però viene azzerato quasi completamente dalla bontà dei piatti e dalla gentilezza del personale che, anche se dimentica alcuni dettagli, si sa far perdonare.

Onesti i costi dei piatti: si va dai 5 ai 15 euro per gli antipasti (la tartare di Fassona piemontese può  portare su il conto), 12-15 euro per i primi, con porzioni abbondanti che, anche se divise tra due commensali, saziano, dagli 11 ai 18 euro per i secondi (spesso completi però di contorno). I fuori menu stanno sempre su una media di 17-18€, anche in base ovviamente ai prodotti utilizzati. Il conto finale, in generale, si attesta in media sui 40€ a testa. Più che ragionevoli, viste le porzioni e la qualità delle materie prime.

Opinione

trattorie

Mangiadischi – la moderna trattoria – è diventata ormai uno dei locali should da conoscere in zona Montesacro/Conca d’Oro: piatti della tradizione modernizzati quel tanto che basta dalla chef Claudia Magenta, un menu che varia con il passare delle settimane, delle stagioni e delle disponibilità del mercato e tanti piatti che sono diventati dei classici. Buona la proposta anche per quel che riguarda carta dei vini, delle birre artigianali e dei nice pasto.


  • Le polpette di bollito sono indimenticabili
  • Ottima scelta di vini, anche al calice
  • Prezzi onesti

  • Dolci che potrebbero essere più creativi
  • Qualche piccolo intoppo con il servizio, a volte un po’ sbadato

LaModernaTrattoria1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *