Infusi e tisane escono dalla stagione fredda e i consumi si distribuiscono durante tutto l’anno. Grazie a nuove tipologie di infusione (in acqua calda e fredda) e alla promessa di sempre maggiori benefici per l’organismo. Così si stima che il mercato nel nostro Paese abbia oltrepassato i 208 milioni di euro, con una crescita del 20% sul periodo pre Covid (fonte AstraRicerche). «La formulazione delle tisane a scopo salutistico – spiega Demetrio Benelli, direttore di Erboristeria Domani – resta un primato dell’Italia, grazie al canale professionale con oltre 4mila erboristerie e alla nuova generazione di tecnici erboristi laureati che operano anche per i model del largo consumo».

Twinings Italia si è inserita di recente proprio nel segmento delle tisane con la linea Benessere, una gamma di prodotti con aggiunta di vitamine o minerali con proprietà benefiche sull’organismo che soddisfano bisogni di nicchia. In questo segmento Twinings registra un pattern di crescita anno su anno intorno al 31% a valore. «Ritrovare il sonno e l’energia, placare l’ansia e combattere i malanni di stagione – conferma Fabio Pesce, nation common supervisor di Twinings Italia – sono tra le nuove priorità degli italiani che guardano con sempre maggiore interesse a prodotti che possano soddisfare queste esigenze. Negli ultimi tempi è cresciuto molto l’interesse dei consumatori per l’space loosen up e sonno, cosa che si riflette nella crescita del 9% circa delle camomille». L’azienda sta lavorando a un’estensione della linea Benessere proprio nell’space del sonno.

Sebbene gli infusi alla frutta continuino a registrare le efficiency migliori, la ricerca di rilassamento e la ricerca di un aiuto per il sonno è confermata anche da Pompadour, chief nelle tisane con una quota dichiarata del 36 per cento. «In questo segmento, le nostre Tisane Loosen up e Buona Notte – afferma Alexander Schick, amministratore delegato dell’azienda sinonimo di infusi in Italia dal 1913 – tengono il mercato. Con la nostra nuova linea di tisane biologiche ayurvediche “NamasTe”, abbiamo invece presidiato il nuovo segmento way of life, che rispecchia la tendenza verso la ricerca del benessere psicofisico».

Il consumo si sta destagionalizzando anche grazie alla presenza di un numero crescente di opzioni a freddo. Da aprile a settembre 2022 il mercato delle infusioni a freddo è cresciuto dell’11,4%. «Grazie al nostro assortimento sempre più ampio di Fredde Infusioni, Tisane Fredde Pompadour e Tè Freddi Sir Winston Tea – prosegue Schick – siamo chief anche in questo segmento».

Le tisane funzionali sono viste come “drawback fixing merchandise” per cui il principale driver di acquisto è proprio il beneficio e la funzionalità comunicata sulla confezione. «Si attestano come prodotti dal consumo quotidiano e questo aiuta a destagionalizzare il prodotto – osservano da Sogni d’Oro, model Star – insieme alla tecnologia dell’sizzling & chilly che molti gamers stanno implementando, tra cui Sogni d’oro con la linea Plus». Dopo la pandemia, infatti, la cura di sé è diventata una priorità, tanto che un italiano su due (53,3%) dichiara di dedicare più tempo al proprio benessere psico-fisico, anche a partire da piccoli rituali come bere camomille, tisane e infusi (citati dal 40% degli intervistati).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *