La ricetta delle palline di cocco e ricotta, dei dolcetti che si preparano in pochi minuti, senza glutine e senza accendere il forno.

Le palline di cocco e ricotta sono dei dolcetti velocissimi da fare, che fanno bella mostra sui tavoli dei buffet e delle feste di compleanno, ma che sono anche un valido “contentino” da tenere in frigorifero per la merenda o le colazioni fresche delle mattine estive. Si preparano addizionando la ricotta con lo zucchero e la farina di cocco e possono essere aromatizzate in molti modi diversi.

Il cocco rapè non va confuso con la farina di cocco, sono due prodotti abbastanza diversi. La farina di cocco è ottenuta dopo che la polpa di cocco fresco è stata sgrassata, per ottenere l’olio, e disidratata; a questo punto viene macinata per ottenere uno sfarinato nice, leggermente più giallognolo del cocco rapè, e usato soprattutto per addensare i dolci. Si tratta di una farina senza glutine, che aggiunge un buon sapore dolce alle preparazioni. Il cocco rapè è invece un prodotto molto più semplice della farina, si tratta infatti di polpa di cocco fresca grattugiata grossolanamente e poi essiccata per essere conservata. In Italia non è facilissimo trovare la farina di cocco, che si usa invece molto nelle cucina indiana e in quella di tutto il Sud Est asiatico.

Se volete, la farina si può fare in casa mettendo il cocco rapè a disidratare per circa un’ora nel forno a 100 gradi, e poi tritandolo con un macinacaffè elettrico. Se volete usare in cocco rapè per tutta la ricetta potete farlo, ma dovrete aumentare i tempi di riposo per permettere al cocco di idratarsi bene, in questo modo, gonfiandosi leggermente, renderà il composto più denso.

La ricotta da usare per questa ricetta è una ricotta di qualità, possibilmente fatta sgocciolare in un colino per qualche ora; il segreto di ottenere delle palline con una buona consistenza è quello di partire da una ricotta non troppo umida; per questo motivo è complicato usare le ricotte industriali conservate nelle scatole nel banco frigo del supermercato, che solitamente hanno ancora molto siero. Se volete sperimentare un gusto leggermente più pungente usate della ricotta di pecora, e se volete ottenere un gusto più fruttato, dimezzate lo zucchero e aggiungete un cucchiaio da tavola di miele.

Se vi piacciono i dolci a base di ricotta, provate anche la torta di more e ricotta, se invece vi piacciono i dolci veloci a base di cocco preparate anche i biscotti al cocco morbidi.

opzione-alimentare
Senza glutine
opzione-alimentare
Vegetariano


  • Ricotta vaccina

    500 g

  • Zucchero semolato bianco

    150 g

  • Cocco farina

    300 g

  • Cocco rapè

    50 g

  • Limone la scorza grattugiata

    1


copia-ingredienti
COPIA LA LISTA


Come fare le palline di cocco e ricotta

 

1

 

In una ciotola mettete la ricotta sgocciolata dal siero e aggiungete lo zucchero. Mescolate prima con una forchetta e poi con le fruste elettriche, dovrete ottenere un composto omogeneo, lucido e leggermente liquido.

 

2

 

Aggiungete ora circa metà della farina di cocco e grattugiate la scorza del limone. Mescolate bene e poi aggiungete altra farina di cocco, un cucchiaio alla volta fino a ottenere un composto abbastanza duro per essere lavorato con le mani (le dosi point out sono in genere sufficienti, ma molto dipende dalla ricotta da cui partite). Destiny riposare per 10 minuti in modo che il cocco si idrati, poi formate delle palline non più grandi di una noce.

 

3

 

Passate ora le palline in una ciotola dove avrete messo il cocco rapè, rotolate le palline in modo che tutta la superficie sia decorata con il cocco. Questo passaggio non è necessario ma renderà le palline più belle e aumenterà il sapore di cocco e valorizzerà la consistenza cremosa delle palline.


Risultato

palline di cocco e ricotta ricetta


Conservazione

Le palline di cocco e ricotta si conservano in frigorifero per non più di 2 giorni: la ricotta infatti è un formaggio fresco che tende advert irrancidire in poco tempo. Se volete però, potete congelare le palline, in questo modo dureranno più di un mese; dovrete però scongelarle con attenzione, lasciandole in frigorifero per una notte e probabilmente la decorazione con il cocco sarà da ripristinare.


Consigli e varianti

Le palline di cocco e ricotta possono essere aromatizzate in molti modi, advert esempio sostituendo la scorza di limone con la scorza di arancia, oppure con un combine di spezie come cannella, cardamomo, anice o liquirizia. L’impasto si può anche aromatizzare con un cucchiaio di liquore a scelta e si può addizionare di cacao, per renderle marrone scuro, oppure di granella di nocciole o di pistacchi, che conferiranno alla consistenza una piacevole croccantezza. Insomma questa è una ricetta base per sbizzarrirsi a piacere.

Se volete ottenere un effetto professional, appoggiate ogni pallina nei pirottini da pasticceria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *