Il Gruppo Pizzium continua il suo percorso di crescita nel 2023, concludendo la prima metà dell’anno con l’apertura del nuovo locale Crocca a Verona. Grazie al successo del piano di sviluppo, il primo semestre del 2023 ha registrato una crescita significativa con un +66% di fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente che poterà a un fatturato annuale oltre i 30 milioni.

Entrambi i model, Pizzium e Crocca hanno visto various nuove aperture tra marzo e giugno con 12 nuovi punti vendita distribuiti in tutto il territorio nazionale e la creazione di oltre 150 nuovi posti di lavoro.Per Pizzium le aperture includono nuove città come Bolzano, La Spezia e Vicenza, oltre al potenziamento della presenza in luoghi già consolidati come Roma, Verona, Genova e Milano, dove è stata inaugurata la decima pizzeria. Per Crocca l’espansione ha raggiunto Gallarate, Brescia e Verona, mentre a Torino è stata rafforzata la presenza con l’apertura di un nuovo locale in Through Po, dopo l’inaugurazione dello scorso anno in Through Madama Cristina.

Le nuove aperture hanno incrementato il numero totale di pizzerie napoletane del model Pizzium oggi a quota 43, mentre Crocca ha raggiunto un totale di 6 punti vendita. “La crescente presenza dei nostri due marchi nelle principali città italiane testimonia il consolidamento della management del Gruppo nel panorama della ristorazione” afferma Stefano Saturnino, Ceo di Pizzium. “Il nostro impegno incessante verso qualità, innovazione ed eccellenza rappresenta il pilastro della nostra strategia di crescita. Guardiamo al futuro con grande entusiasmo, specialmente in vista delle prossime aperture: Pizzium a Pavia e Trento, e la nuova inaugurazione di Crocca a Milano, in by way of San Gregorio, 11.

Il gruppo Pizzium è nato nel 2017 a Milano da un’thought di Stefano Saturnino e Giovanni Arbellini, propone la pizza napoletana classica utilizzando materia prima italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *